fbpx

Fiori e piante sui balconi anche in inverno? Si può!

fiori-piante-balconi-inverno

Chi l’ha detto che i balconi delle nostre case non possono colorarsi di fiori e piante in inverno?

Basta qualche piccolo accorgimento! Ecco qualche consiglio per decorare la tua terrazza o il tuo balcone quando le temperature iniziano (e continuano) a calare.

Fiori che resistono alle temperature invernali

Innanzitutto bisogna scegliere i fiori giusti, che fioriscono a fine autunno e che possono sopportare le basse temperature. Ecco una lista di fiori e qualche consiglio per prendervene cura al meglio nel periodo più freddo dell’anno:

  • ciclamino: è il re dei fiori invernali da balcone, si coltiva solitamente in vaso e la sua fioritura inizia nel periodo autunnale. Non ha bisogno di grandi cure, basta mantenere il terreno umido ed evitare correnti d’aria troppo forti. A fine stagione non buttarlo via: basta togliere le foglie e i fiori appassiti, rifiorirà l’autunno successivo.
  • viola del pensiero: un’altra pianta che non teme il freddo, molto apprezzata per terrazze e balconi, può anche essere piantata in giardino. Non è molto esigente, richiede un terreno fertile e non deve essere bagnata eccessivamente.
  • crisantemi: fiori da balcone invernali, solitamente perenni o annuali. Nella nostra cultura sono associati ai defunti, ma in realtà sono tra i fiori invernali più longevi e colorati, e sono anche facili da coltivare! Necessitano un terreno morbido, ben drenato e ricco di sostanze nutritive.
  • gelsomino invernale: è una pianta molto resistente che non teme il freddo, i suoi fiori sono di un bel giallo acceso e hanno un profumo intenso. La fioritura avviene a partire da gennaio, ma si consiglia di iniziare a coltivarlo già da settembre per dare modo alla pianta di crescere rigogliosa. Un’alternativa molto carina sarebbe utilizzarlo come rampicante nei giardini pensili.
  • calicanto d’inverno: i suoi fiori sbocciano a febbraio, in pieno inverno, indipendentemente dalle condizioni climatiche. Resiste bene anche all’inquinamento e allo smog, che spesso i fiori sui balconi sono costretti a subire. Non teme gelo e neve, non richiede particolari cure o grosse quantità di acqua.
  • gaultheria procumbens: le sue bacche in autunno si colorano di un rosso intenso e restano sulla pianta per tutto il periodo invernale, sono perfette per decorare i centrotavola invernali. Questa pianta non necessita di particolari cure ma richiede poco sole e un terreno acido e soffice.
  • elleboro o rosa di Natale: così chiamata perché raggiunge la massima fioritura nel periodo di Natale. Perfetta per il periodo invernale perché fiorisce anche con temperature molto rigide, sotto la neve e con pochissimi raggi di sole.

Brevi consigli per la cura di piante non invernali

Se invece avete sui balconi dei fiori che proprio non possono sopravvivere alle basse temperature e hanno bisogno di protezione dal freddo ricordatevi di spostarli in casa. In alternativa potete chiuderli in un luogo riparato, coperti con teli che non fanno passare l’aria gelida, ma traspiranti.

Se cerchi ispirazione per nuovi fiori da esporre sul tuo balcone o sulla tua terrazza, sfoglia le nostre pagine… ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chatta con noi
Chatta con noi
Domande, dubbi, problemi? Siamo qui per aiutarti!
In connessione...
Se hai bisogno di assistenza, i nostri operatori sono disponibili dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00 e il sabato dalle 9:00 alle 12:00. Contattaci subito!
I nostri operatori sono impegnati. Per favore, riprova più tardi
:
:
:

I dati raccolti da questo modulo vengono utilizzati per metterti in contatto con te. Per ulteriori informazioni, si prega di consultare il nostro privacy policy
Hai domande? Scrivici!
:
:
Questa sessione chat è finita
Questa conversazione è stata utile? Vota questa sessione di chat.
Positivo Negativo